WhatsApp Image 2021-11-04 at 12.19.40.jpeg

La Potenza della Shakti

Mini percorso per donne e uomini
alla scoperta dell'energia femminile
ideato e condotto da Shalini Devi
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

"L'energia è Shakti: il potere primordiale della creazione, la forza creativa autorganizzante, autogenerante e autorinnovante dell'universo nel suo aspetto femminile. Il termine Shakti deriva dalla radice sak che significa "capacità di fare" o "avere potere". Shakti è la potenza, la forza, la personificazione dell'energia primordiale e l'origine dell'evoluzione divina e cosmica, ma è anche origine e controllo di tutte le forze e di tutte le potenzialità della natura. L'universo è un'espressione della Shakti e un'infinita riserva di energia."

La pratica di entrare in relazione con la divinità appartiene a molte tradizioni spirituali. Nelle tradizioni dello yoga, la Dea è considerata la personificazione dell’energia che dona la vita. Per questo, se la esploriamo, con un’apposita pratica, questa energia può aprirci alla sorgente interiore del nostro divino potere femminile, la Shakti.

 

La Realtà, dice la tradizione, è la danza di Shakti, che prende forma nel nostro corpo, nei nostri pensieri, nelle nostre percezioni e anche nel mondo fisico, può assumere la forma di divinità, cioè personificazioni delle energie che formano il mondo e la nostra coscienza.

 

Sia che crediamo o meno nelle dee, contemplarle ci permette di entrare in intimità con forze universali. Allo stesso tempo, questa pratica può rivelare come le forze che muovono i nostri pensieri ed emozioni non sono necessariamente solo nostre, ma energie archetipiche che tutti condividiamo. Come ogni potente forma simbolica, le divinità hindu rappresentano, e possono rivelare, utili forze psicologiche, sono la personificazione di energie che sentiamo. Questa comprensione è alla base della pratica della meditazione sulla divinità: essa può sciogliere nodi psicologici e richiamare, alla mente o nel cuore, forze specifiche di trasformazione. Questo è quello che può accadere con l’energia delle dee, le DASHA MAHAVIDYA della tradizione Shaktas.

 

Ingabbiate in ruoli specifici (la brava bambina-la moglie sottomessa-la madre devota-la santa asessuata, la strega-la prostituta-l’isterica-la scorbutica) attraverso questo viaggio possiamo ripartorire noi stesse mettendoci in ascolto per scoprire chi vogliamo essere o, se lo sappiamo già, per realizzarlo e per far riemergere dall’ombra ogni singola parte e ritrovare così pienezza. Siamo esseri divini, nulla ci è precluso!

 

PROGRAMMA

Il percorso può essere individuale o per massimo 2 persone ed è strutturato in 3 incontri di almeno un paio d'ore ciascuno in cui andremo a conoscere, invocare, evocare e metterci in relazione con le energie delle dee attraverso:

  • Mantra, per connetterci con le vibrazioni sonore di ogni specifica energia divina

  • Yoga delle Dee, per sentire nel corpo la potenza di ogni dea con mudra e asana

  • Meditazione, per liberare queste energie archetipiche, smettere di identificarci con le nostre abilità, talenti o doni ed aprirci alla corrente di energia divina, flusso della vita, sempre presente in noi.

 

Il percorso è adatto sia a uomini che donne! Entrambi possono beneficiare dell’entrare in sintonia con queste forze vitali. Cercare la dea interiore non è solo cosa da donne, la dea trascende il genere!

 

Per info sulla Tradizione Shakta e le Dasha Mahavidya clicca qui.

Per info dettagliate sulla biografia di Shalini Devi clicca qui.

 

DOVE:

Palermo centro

 

INFO ED ISCRIZIONI:

inviate una mail a info@tantrapalermo.com