Testimonianze Rituale Sacro del Tocco

 

"Ciao Michele,

il massaggio che ho ricevuto è stato un' esperienza positiva, mi sono sentito sereno, ero in uno stato di meditazione e di amore in cui non pensavo più se mi stava massaggiando un uomo o una donna, non era importante nè necessario stabilire da dove arrivava l'energia, ma soltanto sentire giungere (e provare io stesso) amore puro e incondizionato.

Namaste."

 

Giuseppe

20 marzo 2009

 

 

"Sono ancora immersa dentro di me. Sì, sono ancora in quello spazio.

Essere tutt'uno con se stessi, e nel presente, e nel proprio corpo, e soprattutto consentendosi un totale abbandono: incredibile! Grazie, Michele."

 

Daniela Thomas

18 dicembre 2009

 

 

"Un'esperienza di estatica espansione....come una pietra lanciata in un lago che diventa i cerchi che pian piano si susseguono fino all'infinito..."


Marzia Pinelli

6 settembre 2010

 

 

"Namaste Ananta, cercherò di descriverti le mie sensazioni dopo il massaggio... intanto una più profonda consapevolezza del mio essere donna e poi, uscendo dalla sede e camminando da sola con la rosa tra le dita, mi sentivo meno goffa e più leggera, quasi fluttuante tra le cose del mondo, piena di energia positiva e di un solare benessere. Ancora oggi sento queste emozioni ed inoltre mi accompagna una sensazione strana..un qualcosa che mi riempie cuore, gola e tempie e che vorebbe esplodere, manifestarsi in un mio gesto o scelta o non so che, so solo che mi sento spinta ad innalzarmi e a cambiare! Grazie di cuore per la tua tenera ed elegante accoglienza, non avrei mai immaginato di saper ricevere così positivamente e con estrema libertà un'esperienza del genere!"  

 

Manuela

8 dicembre 2011

 

 

 

"Mi sono sentita veramente una Dea, grazie Ananta! Le attenzioni, la lentezza, il rispetto, la dolcezza hanno accarezzato, coccolato, esaltato il mio corpo ed il mio spirito. La straordinaria delicatezza con cui sollevi, sposti, accompagni ogni parte del corpo non è comune, la ripetizione dello stesso movimento è penetrante così come i bija ed in particolare l’AUM: sono sempre stata molto sensibile alla profondità con cui lo pronunci, lo sento vibrare dentro di me e mi fa da guida. La potente energia Kundalini è stata di un’intensità incredibile, l’ho sentita partire dal basso, salire lungo la spina dorsale fino alle tempie e diffondersi. Ho sentito formicolio nel viso, nelle labbra, era come se il mio corpo fosse diventato il letto di un fiume in piena. In un primo momento sono come rimasta sospesa per la novità di quanto stavo sentendo e ho cercato il tuo sostegno, stringendoti forte la mano, per lasciare libero il passaggio. I petali di rosa poi, sentirne la freschezza addosso, e l’omaggio finale della rosa sul cuscino… in quanto uomo tantrico hai una straordinaria capacità e sensibilità. Namaste!"

 

M.M.

6 luglio 2012

 

 

"Come un gatto quando viene accarezzato.

Così si dovrebbe essere, quando si riceve il Tocco Sacro.  Come un gatto che, senza timori, cede morbidamente alle carezze, fidandosi, abbandonandosi al tocco d' amore. Senza pensare. Senza chiedersi cosa accadrà ora. Senza aspettare cosa accadrà dopo. Soltanto l'estasi del momento, che filtra dagli occhi socchiusi...

All'inizio volevo sapere. Con la tua morbida gentilezza mi hai fatto notare che sapere non è importante: basta vivere. 

Il fatto e' che non è semplice vivere attimo per attimo, non è semplice lasciar andare la mente e il suo rumore di fondo per lasciar emergere la voce muta, ma vibrante, del corpo.

Forse perché, nel mio caso, questo corpo l'ho un po' bistrattato: forse perché non lo amavo abbastanza. Non MI amavo abbastanza. Ma sentire questo AMORE passare dalle tue mani, calde di un calore già conosciuto, alla mia pelle è bastato ad aprire un nuovo mondo. 

Un mondo in cui ogni centimetro quadrato del mio corpo era bello e adorato e lo percepivo distintamente nella sua particolarità ma al tempo stesso come unito a tutto il resto.

Mi sono sentita veramente Completa, Una, Viva. 

Unica e perfetta.

Mi sono sciolta in un mare e questo mare ero io. Fluida, leggera, calda e fresca, calma e increspata, tremante a volte. Superficie e abisso. E questo mare eri anche tu, e un'onda circolare ci univa.

Ogni donna ha il diritto di essere toccata così. Di ribellarsi quando le mani di un uomo non portano con sé questo infinito rispetto, questa delicatezza decisa che a volte sembra  quasi plasmare anima e corpo fino a farci riconoscere nella Dea che è in noi. Fino a raggiungere la consapevolezza di ciò che veramente siamo. Di come vogliamo vivere. Di come non ci si debba mai accontentare di ciò che non ci fa star bene.

Io non mi accontenterò più. Grazie, Ananta!"


Annalisa

28 luglio 2012

 

 

"Eccoci rientrati a Roma... dopo il Tocco ci siamo sentiti molto allineati. Le tecniche respiratorie aiutano a scandire un ritmo comune anche durante il rapporto e questo è un bene! Grazie e a presto."

 

Chiara e Luca

3 dicembre 2012

 

 

“Il tuo carattere apparentemente riservato e ombroso si scioglie e si plasma quando lavori col tuo corpo, attraverso il quale trasmetti realmente una grande energia, un’energia serena peraltro, senza scosse, senza alti e bassi, uno strumento molto ben accordato, un’onda meravigliosa di gioia e di amore che mi ha fatto riconciliare col mondo maschile... grazie per non avermi svelato nulla con la mente, ma avermi trasmesso solo emozioni sublimi col tatto. Namaste!”

 

Letizia

28 aprile 2014

 

 

“Il Tocco sacro dona rilassamento e liberazione dei sensi, ci si sente protetti e coccolati. Ogni centimetro del mio corpo era come se entrasse in intimità col tuo, difficile da descrivere! Voglio riprovare la naturalezza e la cura del tuo massaggio e lasciarmi andare completamente”

 

Giovanni
6 aprile 2015

 

"È davvero difficile rendere a parole l'esperienza vissuta durante il Tocco Sacro del Tantra. Innanzitutto devo ringraziare Ananta Deva per la disponibilità e la gentilezza con cui mi ha accolto, ascoltato e messo a mio agio. Dopo quasi un anno di cure medicinali io e il mio corpo non eravamo più in sintonia e grazie a una mia ricerca su internet ho trovato questo sito che mi ha colpito fra tutti per la grande attendibilità. L'esperienza del Tocco Sacro oggi ha liberato la mia energia che credevo di avere perduto completamente. Ho sentito che si sprigionava dal basso e saliva attraverso il mio corpo fino al cuore e poi è proseguita oltre. Mi sono sentito non soltanto un uomo ma qualcosa che fa parte del cosmo, ho sentito l'energia divina. Posso soltanto dire GRAZIE ad Ananta per avermi aiutato a scoprire e liberare la mia anima."

Gaspare

29 gennaio 2016

 "La tensione iniziale si è dissolta al primo contatto: sentire il calore intenso e morbido di quattro mani che lavorano all'unisono è semplicemente meraviglioso! Anzi, le mani non lavorano... ti accarezzano, ti riscaldano, ti coccolano, ti amano... a tratti ti sembrano mille, a tratti nessuna, a tratti centomila, per poi diventare una sola... te stesso!!! Grazie ad Ananta e Shalini, di cuore."

Giuseppe S.

21 luglio 2016

"Preso dai ritmi frenetici di ogni giorno, decido di dedicare un po' di tempo a me stesso. Ho trovato un luogo caldo ed accogliente. Durante il tocco delicato di questo trattamento, sono riuscito a mollare le mie preoccupazioni quotidiane ed è stato come se mi sentissi protetto, coccolato, capito ed amato. Grazie Shalini!"

 

Claudio

29 novembre 2016

"L'esperienza del Tocco Sacro a 4 mani, a conclusione della vacanza tantrica siciliana, di meglio non poteva essere. E' stata molto forte; mi è rimasta impressa la pressione sul chakra del cuore e contemporaneamente sulla zona dell'ombelico. Mi ha mosso tante emozioni. Ricordo con piacere Shalini che mi ha tenuta per mano, almeno credo fosse lei. Mi sono sentita accolta. Om shanti."

 

Serenella

23 luglio 2018

"Mi ritornano le vibrazioni di quei momenti e la profondità dei tuoi occhi in cui mi sono persa...ogni qualvolta penso al Tocco Sacro che mi hai donato, delle calde lacrime solcano il mio viso. Tu hai saputo donarmi il tuo tempo, il tuo amore, il tuo spirito...ci siamo incontrate poche volte nella vita ma da te ho ricevuto una profondità che da altre persone a me care non ho mai avuto.

Soffro la solitudine e tu mi hai regalato un momento di presenza vero ed autentico.

Soffro nel vivere nella superficialità e tu hai saputo donarmi tutta la profondità del tuo animo.

Grazie Shalini! Namastè!"

 

Manuela

23 agosto 2018

"Ciao Shalini, provo a descrivere l'esperienza.

Del tutto casualmente ho sentito parlare del massaggio tantra da una collega e incuriosito ho fatto una ricerca su internet. Il vostro sito mi ha convinto, così ho deciso di provare il tocco sacro e ho concordato l'incontro dopo qualche giorno.

Mi accogli con garbo e m'informi che il massaggio durerà un paio d'ore, io penso tanto tempo; mi spieghi alcuni fondamenti e come respirare, ti ascolto incuriosito, cercando di celare il mio timido imbarazzo, che si eclissa appena inizia il massaggio: i tuoi movimenti dolci, delicati e avvolgenti mi regalano emozioni. Mi rilasso, anche se con discontinuità, perchè penso.

Il massaggio è terminato. E' stato bello.

Cammino contento e in pace, ho lo stesso stato d'animo che ho quando in rada con la mia barca ammirando l'alba mi sento libero e in pace. Più volte penso alle emozioni provate, cerco di conservarle più a lungo possibile: decido di tornare e fare esperienza più consapevole.

Nell'ultimo incontro sono più rilassato, è diverso, poichè io sono diverso, la mia riservatezza svanisce, ho fiducia, entro in connessione con te o forse tu entri in connessione con me, ancor prima che inizi il massaggio.

Sono a pancia su.

Ricevo le tue dolci carezze e le emozioni che provo sono più intense, mi porti in luoghi nuovi mai visitati, mi perdo nella delicatezza del tuo tocco sensuale, nelle intense vibrazioni generate dai tuoi movimenti concentrici, nel tuo abbraccio.

Mi giro a pancia giù.

Non mi chiedo più cosa accadrà. Non penso più, c'è solo il calore delle carezze, la sensualità dei movimenti, l'estasi, la pace, la fiducia. L'amore è padrone assoluto, mi riempie come l'acqua di un improvviso temporale d'autunno dopo aver riempito le insenature, scorre nel letto del torrente secco per correre a valle. Vorrei abbracciarti per ringraziarti.

Il massaggio termina, troppo breve, la dimensione temporale si è contratta, penso che l'incontro sia durato pochi minuti, guardo l'orologio, non è così.

Penso che il tocco sacro vada solo vissuto, ogni incontro è diverso, come diversi saranno i prossimi, voglio lasciare la barra del timone, fidandomi e affidandomi, voglio solo farlo e approfondire l'esperienza.

Grazie."

Dario

14 gennaio 2019

Testimonianze Yoni Healing

 

Ricordo ancora il mio primissimo incontro sul Tantra, già lì sentii il suono dei bija mantra pronunciati in una sessione di meditazione e ne rimasi profondamente affascinata e colpita per come li sentivo vibrare dentro di me. Da lì la curiosità di fare esperienza del Para-Tan Sound Healing e dello Yoni Healing nella sua forma più estesa per noi donne. Ho cominciato così a partecipare ai cerchi condotti da Ananta Deva; intuendo che doveva trattarsi di qualcosa di molto particolare, il pensiero di sentirmi sostenuta ed accompagnata da un gruppo mi rassicurava. E così è stato. Nei cerchi si crea un’energia molto forte in unione con ciò che sta accadendo dentro di te, la tua energia trasmette al cerchio, il cerchio trasmette alla tua energia, è uno scambio di grande intensità. Credo nel potere del suono, che impresso sul corpo è qualcosa di straordinario, l’ho vissuto, lo vivo. E’ diventato una pratica che è entrata a far parte della mia vita. E’ stato un crescendo: man mano che i blocchi venivano rimossi, il suono scendeva sempre più in profondità; è incredibile le memorie che riesce a tirar fuori portandole alla coscienza, le visualizzi, le senti con il carico di emozioni che suscitano ancora in te ma le senti anche dissolversi, alleggerirsi, trasformarsi. Il suono penetra e vibra, amplifica e fluisce in tutto il corpo non solo laddove viene impresso, come a riequilibrare, a stabilizzare tutti i nostri centri. Il suono "muove": è stato l’ambito perfetto in cui la potente energia Kundalini ha trovato espressione ed espansione nelle sue varie ed imprevedibili forme, dalle più morbide alle più intense, proprio per la presenza di una guida consapevole che sa mettersi in ascolto e canalizzare e far sentire protetti così da poter liberare tutto ciò che vuol venire alla luce. 

Lo considero  un potente strumento di guarigione, ma anche un potente strumento per connettersi con se stessi e lavorare sulla propria energia… paura, dolore, rabbia, amore… si, perché è anche uno scambio d’amore, ad un livello molto sottile, energetico. Tutto ciò che bisogna fare è "non fare"… aprirsi, abbandonarsi, affidarsi.

Grazie Ananta Deva per avermi trasmesso la forza di questa pratica in cui tu stesso credi e che porti avanti con dedizione amorevole, diventando  canale di tutto ciò che accade con grande fermezza e rispetto.

Grazie per avermi accompagnata nel mio percorso attraverso il sound healing verso una sempre maggiore conoscenza e consapevolezza del mio sentire.

SHALINI DEVI

Testimonianze Tantra Yoga

"Subito dopo i primi cinque minuti che inizio la mia pratica di Tantra Yoga, il mio corpo diviene totalmente veicolo della consapevolezza del mio sentire.
In quell'intimo contatto e vicinanza col mio mondo interiore, dove le barriere, il tempo e lo spazio non esistono, il mio cuore si schiude come petali di un fiore.
Un'onda di compassione mi travolge, mi stringe le lacrime in gola. Sale, viene dal più profondo pozzo in me, ma anche da un luogo remoto del cosmo, quell'amore di cui non sono stata strumento. Che era sepolto, sopito, sotto le strutture delle illusioni. 
Quella fonte così pura mi fa sentire uguale a tutti gli altri esseri viventi.
Nel silenzio del respiro caldo che tutti ci accomuna, mi sovviene un frangente, in cui non ho attinto a questo pozzo oscuro e prezioso. Allora con tutto il mio essere attingo dentro, alla fonte della coscienza e verso nel mio presente, in me e attorno a me, questo nettare caldo, vivifico e sanatore che è l'essere amore.

Grazie Shalini Devi.

Namastè."

Avasnua

CONTATTI:

tantrapalermo@gmail.com

tel. 331 111 07 93

© 2019 TantraPalermo.com