Seminario di 

CANTO TANTRICO

condotto da Monica Pinto

 

 

Ideato da Monica PintoCanto Tantrico è un metodo esperienziale personale di benessere e di percezione di sé che utilizza il potere del suono cantato, a partire da un approccio tantrico.
In questo seminario, attraverso la scoperta e la liberazione del proprio personale “suono vocale”, ogni partecipante  potrà  entrare in  profondo contatto con il proprio corpo,  con la propria intimità, con l’universo sensoriale e la propria energia sessuale, facilitando la manifestazione di se stessi e l’espressione della propria vera essenza.
La voce, emessa o ascoltata,  che penetra il corpo, che “lo pone in canto”, che lo fa vibrare mettendolo in risonanza, diventa un potente strumento di connessione, espansione e armonizzazione dei vari livelli corporei, in un processo virtuoso di unione con il tutto.
Dall’abisso del sé, da cui sorge il proprio suono, la voce nutrita dal respiro arriva all’universo colma del proprio sentire, in un fluttuare continuo tra dentro e fuori, tra prendere e dare, in una perpetua comunicazione tra mondo interiore e mondo esterno e in un costante fluire di  energia ascendente che ci espande al cielo e discendente che ci radica alla terra.


Intento del seminario
Esiste una stretta ed immediata correlazione tra espressione vocale e livello fisico, emotivo, spirituale ed energetico di una persona. Il seminario esperienziale Canto Tantrico agisce su ognuno di questi aspetti.
Il corpo è il luogo di sperimentazione vocale e la voce a sua volta si fa strumento di esplorazione e percezione corporea. Canto Tantrico fa appunto della voce un mezzo che permette al corpo di essere pienamente percepito e radicato e di far fluire liberamente le sue energie, in modo particolare l’energia arcaica della sessualità.
Così pure, in un corpo con il quale si è in profondo contatto, si può vivere un’esperienza vocale inaspettata ed estasiante.
Inoltre l'atto vocale consente di contattare il proprio essere divino.  Quel profondo e infinito  spazio interiore che si apre dentro di noi quando siamo connessi e centrati e  che è il nostro luogo sacro,  è  una cassa di risonanza per la  nostra voce che diventa essa stessa espressione divina.
Infine, sentirsi scorrere, in una voce liberata e in un corpo finalmente percepito, pone inevitabilmente in contatto con il proprio universo emotivo, offrendo una serie di spunti di osservazione e di conoscenza di se stessi.

 

Non è necessario essere un cantante per vivere questa esperienza.
Chiunque può godere pienamente del proprio canto, chiunque può sperimentare l’amplesso sonoro che si produce nell’esprimere la propria voce.
 

Risonanza sull'aspetto emotivo

Esprimerci  attraverso la nostra vera voce, ci fa sentire spesso esposti e vulnerabili, da qui la necessità di mascherarla e di utilizzarla in una maniera che non ci appartiene davvero. Tuttavia, proprio il modo in cui la mascheriamo, mette in luce  le tracce delle nostre insicurezze e delle nostre difficoltà di relazione e di comunicazione.
Lavorare sulla nostra vocalità e stare in un ascolto consapevole ci permette di accedere al nostro universo interiore, in cui quelle difficoltà e quelle insicurezze sono sedimentate. Sentirsi fluire, fisicamente ed energeticamente in una voce finalmente liberata, ci pone in uno stato di benessere e di pacificazione con noi stessi e ci mette più in contatto con la nostra intimità. Il vero e proprio piacere che otteniamo nel vibrare della nostra e delle altrui voci, ci rende più disponibili alla comprensione e al superamento di tutte le paure, le ansie, i disagi e le inquietudini che così dolorosamente condizionano il rapporto con noi stessi e con il mondo.


Il metodo
Canto tantrico propone una serie di esercizi e/o tecniche che si eseguono individualmente, in coppia o in gruppo.
Il lavoro si articola attraverso un percorso lungo il sistema energetico centrale (i sette Chakra principali) che, partendo dai Chakra inferiori, percorre la corrente d’energia ascensionale (corrente liberatoria) per poi ricadere attraverso quella discendente (corrente manifestante).
Nel corso del seminario, la costruzione del rapporto con la propria voce liberata avviene in maniera graduale, passando prima per la respirazione e l’ascolto.


Ambiti trattati

  • La respirazione profonda e condivisa

  • L’ascolto consapevole

  • Percezione fisica, emotiva ed energetica

  • Il suono fondamentale, la voce divina

  • Liberare la voce, liberare il corpo

  • L’universo sensoriale

  • I suoni del sistema energetico centrale (i sette chakra)

  • Suoni di guarigione

  • L’autoguarigione cantata

  • Meditazioni cantate e guidate

 
A chi si rivolge il seminario
il seminario si rivolge  sia ai professionisti della voce (cantanti, attori, insegnanti, ecc..), per approfondire o ricostruire il rapporto con la propria voce, sia a coloro che non si sentono a proprio agio nella relazione con se stessi, con il proprio corpo, con il mondo circostante o che sentono di non riuscire ad esprimersi con fiducia e sicurezza.

DATA DEL SEMINARIO

18-19 aprile 2020

 

ORARI

sabato 18 aprile dalle 11.00 alle 18.00 con pausa pranzo

domenica 19 aprile dalle 10.00 alle 13.00

 

SEDE

Palermo Centro

La sede effettiva sarà comunicata ad iscrizione effettuata

Per informazioni scrivete una mail a tantrapalermo@gmail.com
 

Scadenza iscrizioni il 31 marzo.

Sconto per chi prenota entro il 15 marzo!

CONTATTI:

tantrapalermo@gmail.com

tel. 331 111 07 93

© 2019 TantraPalermo.com